mercoledì 22 marzo 2017

L'educazione sentimentale

Sicuro devono essere stati gli occhi verdi a farmi cadere stecchito, ma più che altro il fatto che ci stava e quando una ci sta difficile rimanere indifferenti, pure se non si lava, improvvisamente ti senti ammantato di gloria come Napoleone ad Austerlitz. Questo quando i livelli ormonali sono ancora alti. Quando l'ormone invece decresce è tutto un altro discorso, ti guardi indietro e non ti capaciti di tutte le sciocchezze che hai fatto, l'amore lo vedi più come un'allucinazione, tipo quando hai mangiato pesante e ti sogni i bacarozzi di Burroughs. Più che l'amore, che vista la sua natura di vampa non si presta all'ammaestramento, si potrebbero educare i sentimenti, imparare a volersi bene, ma ce ne vuole e poi non è da tutti. Tutta la vasta epica dell'amore non è che il riverbero di ripetuti rush di dopamina, non c'è altro da aggiungere.